Le migliori spiagge di Cuba…

cuba_cayo_largo_spiaggia_visto_a_grandangolo_media
cuba_cayo_largo_spiaggia_visto_a_grandangolo_media

I numeri lo confermano e le stime sono incoraggianti! Nello scorso anno 4 millioni di turisti hanno visitato Cuba !

Cuba è sicuramente una delle mete più frequentate da tutti quei turisti che amano coccolarsi al sole distesi lungo le spiagge di sabbia finissima godendo della bellezza di un mare con i colori da “cartolina”. Ma molti forse non sanno che i quattro arcipelaghi che formano la Repubblica di Cuba possiedono più di 4.200 isole con tantissime spiagge, molte delle quali ancora prive di strutture turistiche.A Cuba, infatti, esistono ben 300 spiagge, la maggior parte composte da sabbia molto sottile che ricopre oltre 600 chilometri di superficie, una gioia per i turisti che ogni anno visitano questi stupendi luoghi. Per tutti coloro che vogliono progettare una vera “fuga dal freddo Inverno” e continuare a sognare i tepori dell’Estate, una vacanza a Cuba è proprio quello che fa al caso loro!

Proviamo ora a vedere 10 spiagge che sicuramente vale la pena visitare una volta arrivati sull’isola. Dieci location da sogno, alcune più conosciute, altre meno famose, ma tutte indimenticabili per la varietà dei loro colori, per la sabbia bianca e fine, per il mare limpidissimo e per la vegetazione che, in alcuni casi, si estende fino ai bordi del mare.

Cayo Largo

Nell’arcipelago di Los Canarreos, tra il Golfo Batamano e il Mar dei Caraibi, fra circa 350 isolotti sorge la piccola e stretta isola corallina di Cayo Largo, sicuramente una delle spiagge più belle del mondo. I 27 chilometri delle spiagge favolose di Cayo Largo riempiono puntualmente i depliant dei tour operator di tutto il mondo, un flusso  molto costante di turisti che porta questa piccola isola sicuramente ai vertici delle classifiche dei luoghi caraibici più frequentati al mondo.

L’isola ha la particolarità di essere attraversata da una strada che permette di raggiungere facilmente tutte le spiagge più belle. Tra le più belle spiagge dei Caraibi indubbiamente merita una nota di merito Playa Paraiso che, malgrado la sua posizione, offre ancora al turista piccoli angoli di pace e serenità. È utile sapere che Cayo Largo fu la prima destinazione di Cuba aperta al turismo vacanziero internazionale e ancora adesso, grazie all’aeroporto e ai continui collegamenti con l’isola madre, è molto frequentata da un turismo d’élite grazie anche alla presenza della Marina di Puertosol dove approdano numerosi yacht e barche a vela.

Playa Pilar  – Cayo Guillermo

Che dire dell’isolotto frequentato da Hernest Hemingway quando soggiornava a Cuba? Semplicemente fantastico!
Playa Pilar , nota per le sue dune sabbiose tra le più alte di tutti i Caraibi, deve infatti il suo nome all’imbarcazione che lo scrittore era solito lasciare sulla spiaggia quando decideva di visitare l’isola.

Posta alla fine di una lingua di terra, questa spiaggia, che ha la fortuna di avere una sabbia sempre fresca anche dopo molte ore di sole, possiede un fondale sabbioso ideale per nuotare tranquillamente accompagnati dai pesci multicolore. Playa Pilar è una delle spiagge più conosciute di Cayo Guillermo, l’isola corallina più piccola di Cayo Coco, raggiungibile da Ciego de Avila con una strada sopraelevata di circa 17 chilometri. Questo arcipelago offre circa 22 chilometri di sabbia bianca simile al borotalco, circondata da una fitta vegetazione  è diventato, col passare degli anni, l’habitat naturale di stupendi fenicotteri rosa, aironi e pellicani.

Varadero

Ecco, infine, una delle più conosciute e visitate località turistiche e spiagge dei Caraibi. La spiaggia di Varadero, anche chiamata Playa Azul (Spiaggia Azzurra), si trova nella Provincia di Mazantas ed è una delle più ampie e frequentate spiagge di Cuba. Quando parlano di Varadero, i cubani dicono sempre: “Non es Cuba, son los Estados Unidos!” (“Non è Cuba, sono gli Stati Uniti!”), e questo dovrebbe farvi capire il carattere prettamente turistico del luogo.

Varadero, però, è molto di più: non ci sono solo i lussuosi hotel a 5 stelle, i campi da golf, gli sport nautici, i mercatini artigianali, le discoteche dove si può ballare ovunque salsa e merengues, il bus a due piani o il trenino con i quali si può visitare la città, i catamarani che ti portano a fare escursioni in isolotti vergini, c’è soprattutto la seconda barriera corallina al mondo per estensione ed è veramente unica! Chi visita Varadero ha, inoltre, la possibilità di calarsi completamente nel ritmo e nelle tradizioni dei cubani che, con la loro allegria, sono in grado di coinvolgere chiunque con il loro ritmo sfrenato.

Come avete avuto modo di constatare, Cuba e le sue isole minori possono offrire un ampio ventaglio di opportunità adatte a qualsiasi tipo di vacanza pensiate di organizzare: potete decidere di immergervi nel caos della movida caraibica scegliendo le più note Cayo Largo, Cayo Guillermo o Varadero, oppure dedicarvi a un più rilassante viaggio nella natura incontaminata preferendo Playa Las Coloradas, Cayo Levisa o Maria la Gorda. In entrambi i casi non indugiate troppo, i mesi che vanno da Dicembre ad Aprile sono indubbiamente i migliori per poter godere di queste meraviglie!

 


voli-09cuba