In Evidenza
 

 

SANTA CLARA

cuba_santa_clara_visa_Parque_Leoncio_vidad
cuba_santa_clara_visa_della_ Plaza_del_Che cuba_santa_clara_visto_di_plaza_del_carmen cuba_santa_clara_visa_della_biblioteca_national

Capoluogo della Provincia proprio in centro all’isola, Santa Clara si rivela la più creativa città di Cuba, sarà per la presenza di un’importante Università che ospita 11000 studenti (tra cui 3000 stranieri) e che porta il nome della donna che già dallo scorso secolo fecce storia in questa città: Marta Abreu.

Questa popolazione giovane , universitaria, contamina la chiusa visione della vita pratica tipica cubana, innescando un meccanismo di rinnovamento delle idee anche artistiche commerciali.

Conosciuta al mondo per il mito del comandante Che Guevara che la libera nel 1958 dal regime di Batista con un‘ atto di altruismo e coraggio senza pari (l’Assalto al Treno Blindato) Santa Clara è sicuramente tapa obbligata!

Fu fondata nel 1689 da 14 famiglie provenienti dalla cittadina di Remedios che stanche dei continui saccheggiamenti da parte dei pirati, decisero di spostarsi più all’interno dell’isola.

La storia narra che le 14 famiglie si riunirono sotto ad un grande albero di tamarindo e decisero che intorno a quell’albero sarebbe nata la città !

Quel famoso tamarindo padroneggia ancora la Plaza del Carmen, anche se negli anni il centro della città si é spostato verso Parque Vidal, una piazza molto grande, circondata da imponenti palazzi che ospitano la bellissima biblioteca, (ex Palazzo del Governo) il Teatro,(costruzione che Vi ricorderà la Scala di Milano; donata alla città dalla sua ricca benefattrice Marta Abreu di Estevez ) il Centro Culturale Santa Rosalia (ex scuola d’Arte sempre donata da Marta Abreu); il Museo d’ Arte (tipico esempio di architettura coloniale )e lo storico Hotel Santa Clara Libre, un tempo simbolo di lusso, oggi molto segnato dal tempo.

Intorno a “Parque Vidal”  si trovano il Boulevard, le principali strade commerciali della città; e non lontano, (30 minuti a piedi/10 in taxi) potrete visitare il sito storico dell’Assalto al Treno Blindato e il Mausoleo e Museo dedicati a Ernesto Che Guevara.

Punto di partenza per interessanti gite e escursioni: si può visitare la città di Remedios (45 km), il masiccio montagnoso dell’Escambray , le Cascate del Nicho, il Lago artificiale Hanabanilla e le splendide spiagge di Cayo Las Brujas e  Cayo Santa Maria.(116 km)

Gli appassionati di caccia possono rivolgersi alla Riserva di Los Caneyes e gli amanti della Pesca alla  “Presa Alacranes”.


Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. Cookie policy