In Evidenza
 

 

Per trovarsi “circondati” da mariposas

MARIPOSA A VINALES 2  MARIPOSA BLANCA 3

Per trovarsi circondati da “mariposas” ..

  La mariposa bianca,  che significa “farfalla bianca”, è il fiore nazionale di Cuba.  Le sue piante crescono selvagge nei siti umidi,  come i margini dei fiumi e dei ruscelli, però sono anche coltivate con molto amore nei giardini e nei patio di tutto il paese. Il fiore, che si trova un po’ ovunque (principalmente nella regione di Vinales ) è un vero e proprio emblema per la popolazione cubana, figurando perfino vicino alla bandiera, allo stemma, e all’albero nazionale, la palma reale.

Il fiore della Mariposa è di origine asiatico, ha origini nelle regioni montagnose dell’India e del Nepal però si è incredibilmente adattata alle condizioni naturali di Cuba!! Si è guadagnato la nazionalità cubana adornando con la delicatezza dei suoi petali, la purezza del suo colore bianco e con il suo  squisito profumo*,(usatissimo nella produzione di profumi) i capelli delle creole del XIX secolo, specialmente di quelle che marciarono verso i campi  insorti contro il colonialismo spagnolo….  Conosciuta anche con il nome di Caña de ámbar, scientificamente il suo nome è  Hedychium coronarium koenig, appartiene alla famiglia delle Zingiberacee, i suoi talli arrivano a misurare fino a un metro e mezzo di altezza e sono dotati di foglie lanceolate e rivestite che proteggono i fiori. 
Per coltivale in casa è richiesta una buona illuminazione e un po’ di luce solare giornaliera, e anche se riescono a prosperare nei suoli aridi, nelle coltivazioni domestiche richiedono abbondante acqua e se si coltivano a mazzetti, quando i rizomi si estendono in eccesso, è conveniente trapiantarle periodicamente. La riproduzione si ottiene per i semi o per divisione dei rizomi, specialmente nei mesi di marzo e aprile.

“La natura non finirà mai di stupirci! Il grande sviluppo della profumeria ci ha portato a ritenere che ormai fosse stato scoperto e ricavato tutto il possibile dalle specie vegetali: invece ricerche ed esplorazioni portano alla luce piccoli tesori di rarità …. 

La mariposa o “White Ginger Lily”e’ un fiore originario della catena dell’ Hymalaya, tra l’ India e il Nepal, dove è noto come “Dolan Champa”. Il suo nome botanico è Hedychium Coronarium, e viene esportato in tutto il mondo. E’ estremamente profumato, voluttuoso e allo stesso tempo delicato, con accenti speziati e piccanti e la caratteristica connotazione fruttata delle solari piante esotiche. Nella tradizione indiana è associato a “Ganesh”, il dio elefante, infatti nel Maharastra (la regione di Mumbai) durante il Ganesh Chaturti (festival di 10 giorni in onore della divinità) è presente in tutti i templi, le case e nei luoghi pubblici. Viene anche consumato con insalate, minestre, fritti, nell’ infusioni di tè e per la preparazione di medicinali. Gli schiavi deportati in Brasile dall’Africa utilizzavano le sue soffici foglie per ricavarne dei materassi. E’ la pianta nazionale di Cuba. Si trova sia spontanea che nei giardini. E’ molto apprezzata per la sua bellezza e la grazia della sua forma e dei suoi colori tanto che è conosciuta come Mariposa (farfalla in lingua spagnola). In epoca coloniale le donne la utilizzavano come un gioiello, fra i capelli o come collana.”


Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. Cookie policy